Sfondo titolo Azienda

Green Tour

            

La mobilità sostenibile è al centro del progetto, che da una parte strizza l’occhio al territorio e dall’altra al benessere e alla qualità della vita. L’ex Ferrovia Treviso/Ostiglia, i Parchi Naturali regionali, la Laguna e i tragitti fluviali lungo Brenta, Adige, Muson e Sile, compongono questo suggestivo networking verde, capace di proiettarci fuori dai ritmi della vita quotidiana.

Il progetto Green Tour si propone di realizzare un percorso destinato alla mobilità lenta sul tracciato dell’antica linea ferrovia Treviso Ostiglia. Il sito della Greenway Treviso Ostiglia presenta ampi tratti già praticabili in bici o a piedi nella provincia di Treviso e nel padovano.

Green Tour, Verde in Movimento è un progetto strategico transregionale promosso dalla Regione Veneto (link) in sinergia con Regione Emilia Romagna – area del Delta del Po e Ferrara C, la città di Mantova e il Parco del Mincio, in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova e 13 Ulss locali.

Green Tour può diventare opportunità di promozione di stili di vita attivi e salutari attraverso l’utilizzo delle “reti verdi” di cui è asse portante– vie ciclabili, cammini pedonali, vie d’acqua, vie equestri – ripensate per “guadagnare salute” attraverso l’attività fisica diffusa e la promozione dell’alimentazione mediterranea. Il progetto ha incluso indagini quali-quantitative sull’impatto in termini di salute del tracciato.

820 km di anello verde ciclopedonale e fluviale, il più grande d’Europa, da percorrere in bicicletta, a piedi o a cavallo. Una riprogettazione e rigenerazione del territorio al fine di promuovere uno stile di vita attivo e di valorizzare il patrimonio ambientale, artistico e culturale, dove anche il cibo e l’ospitalità rappresentano un importante valore aggiunto.

 

Pagina Facebook

 

          Sito Green Tour

 

        Green Tour Day              4 Giugno 2017

 

       Green Tour Day       8 Maggio 2016