Sfondo titolo Azienda

Lettini solari

Prevenzione dei rischi da esposizione a sorgenti artificiali di radiazione ultravioletta in ambito estetico

L’esposizione alle radiazioni ultraviolette può costituire un rischio per la salute della pelle e degli occhi

Le lampade abbronzanti emettono radiazioni ultra violette (UVA UVB) con un’intensità di 5-10 volte maggiore rispetto a quelle irradiate dal sole per cui sono più pericolose

   
È stato fissato un chiaro legame tra l’uso di lettini solari e il tumore della pelle.

I lettini solari sono classificati dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro come cancerogeni di prima classe come (l’amianto, la diossina , il virus dell’epatite B, ecc.)

Uno studio IARC ha sottolineato come una prima esposizione ai lettini solari prima dei 35 anni aumenti il rischio soggettivo di sviluppare melanoma maligno del 75%

Nel 2011 viene emanato un Decreto Ministeriale (n. 110 del 12.05.2011) che regolamenta le modalità di esercizio e di applicazione e cautele d’uso dei lettini solari

Il Dipartimento di Prevenzione ha costituito un tavolo di lavoro con l’obiettivo di far rispettare l’applicazione della normativa relativa ad un rischio per la salute e, quindi, di ridurre l’incidenza dei tumori della pelle e delle altre patologie correlate all’esposizione alle radiazioni UV da lampade abbronzanti

Per ulteriori informazioni consultare il sito dell’Istituto Superiore di Sanità
http://www.iss.it/site/sole/index.html