Sfondo titolo Azienda

Progetto Piscine - SISP SPISAL

PROGETTO PISCINE: SISP - SPISAL Distretto TREVISO

Lavoratore sicuro - Nuotatore sicuro

 

Presentazione

 

Il tema della sicurezza e della salute nelle piscine riveste notevole importanza nell’ambito della prevenzione e costituisce un elemento di particolare valore sociale. Le piscine costituiscono un cardine fondamentale dell’attività sportiva, ricreativa e del benessere e sono ambienti soggetti a grande frequentazione.
Le disposizioni legislative in materia (D. lgs.81/08 e ASR 16/01/2003) richiedono elevati standard di protezione a tutela dei lavoratori e degli utenti tutti che devono essere garantiti con adeguate misure tecniche, organizzative e gestionali.
Purtroppo gli incidenti che hanno anche recentemente coinvolto il settore, unitamente alle carenze di natura igienico sanitaria riscontrate in taluni casi nell’ambito delle attività ordinarie di controllo da parte dell’organismo di vigilanza, hanno evidenziato la necessità di porre una particolare attenzione al settore e di fornire elementi primari di supporto in materia di prevenzione.
A tal fine il Dipartimento di Prevenzione dell’ULSS2 Marca Trevigiana - Distretto Treviso intende promuovere una campagna per la gestione sicura degli impianti natatori che consenta ai gestori di adottare adeguate misure di sicurezza e salute sia in fase ordinaria che in fase emergenziale a tutela di lavoratori ed utenti. L’attività sarà gestita ottimizzando le sinergie operative tra i Servizi (SPISAL-SISP) dell’Azienda sanitaria che si occupano di sicurezza e salute a tutela di chi a diverso titolo frequenta ed opera nelle piscine ed avverrà, in una prima fase, fornendo ai gestori le indicazioni sugli obblighi principali e sui relativi adempimenti previsti dalla normativa unitamente ad una serie di misure operative da adottare.
 
 
 
Premessa
 
Il progetto riferito all’Igiene e Sicurezza nelle Piscine è promosso dal Dipartimento di Prevenzione – Distretto Treviso e nello specifico dalle U.O. SISP e SPISAL. Nella parte attuativa sono stati coinvolti, ciascuno per le proprie competenze, l’Università Ca’ Foscari di Venezia e i Vigili del Fuoco di Treviso. Inoltre si è ottenuta la collaborazione dell’ASSONUOTO Veneto e della FIN Veneto.
 
SCOPO
 
Il focus del progetto è quello di promuovere una gestione sicura degli impianti natatori al fine di garantire adeguate condizioni di sicurezza e salute, sia ai lavoratori sia agli utenti, durante le fasi ordinarie di attività e in caso di emergenza, attraverso un approccio integrato tra i servizi del Dipartimento di Prevenzione.
DESTINATARI
Il progetto è rivolto ai Gestori degli impianti natatori e a tutte le figure previste dalla normativa vigente sia in materia di Sicurezza dei Luoghi di Lavoro sia in materia di Igiene e Sanità Pubblica.
 

Convegno del 24-02-2017

Locandina

Materiali Utili

Opuscolo sanificazione

Accordo Stato Regioni LEGIONELLOSI

Accordo Stato Regioni AUTOCONTROLLO