Sfondo titolo Azienda

Trasparenza

Questa sezione, in graduale aggiornamento, è dedicata a chi desidera :

  • conoscere le modalità con cui lo SPISAL effettua i controlli durante la vigilanza negli ambienti di lavoro
  • conoscere le norme che devono essere rispettate da parte dei datori di lavoro
  • autovalutare il grado di conformità alla normativa

Le check list sono finalizzate a favorire la trasparenza dell'attività di controllo e l'ottemperanza alle misure di prevenzione da parte delle aziende; poichè alcuni argomenti sono molto complessi, si è cercato di mantere contemporaneamente la completezza e la semplicità delle informazioni ma non sempre ciò è stato possibile.

Si ribadisce che l'unico riferimento valido è il testo della legge citato nei documenti; è raccomandato, pertanto, di prenderne visione ed avere a disposizione il testo completo della normativa durante la lettura delle schede.

 

Modalità di effettuazione Dei controlli

 

 

CHECK    LIST    DI   AUTOVALUTAZIONE

 

  •    Scheda 1 - Elenco della documentazione sulla sicurezza di cui l'azienda deve disporre (versione 15 - del 02/01/2017). Questa Check List è stata condivisa da SPISAL e dagli Enti che costituiscono il Comitato di Coordinamento Provinciale al fine di rendere uniforme l'azione di vigilanza.

   

  •    Scheda 2 - Criteri di valutazione dei piani di bonifica amianto (versione 1 del 29 maggio 2014).  Questa check list viene utilizzata dal personale SPISAL che valuta i piani di bonifica amianto presentati dalle ditte bonificatrici 30 giorni prima dell'effettuazione dei lavori. In caso di carenza o incompletezza di informazione, può essere effettuata una richiesta di integrazione o un'ispezione in cantiere. La lista consente al datore di lavoro di autovalutare la completezza e coerenza dei propri piani di lavoro, prima dell'invio allo SPISAL, sulla base dei criteri seguiti dall'organo di vigilanza per gli aspetti di maggior rilevanza. Ciò non esclude l'obbligo di rispettare comunque tutte le indicazioni previste dalla normativa.

 

  •   Scheda 3 - Autovalutazione dei DPI v 1.4 con istruzioni v 1.4 del 16/01/2018. Questa check list è prevista per l'autovalutazione da parte delle aziende. E' stata costruita con riferimento alle problematiche più frequenti e alle modalità con cui viene usulamente effettuato il controllo in azienda da parte dello SPISAL.  Ciò non esclude l'obbligo di rispettare comunque tutte le indicazioni previste dalla normativa. 

 

 

  •   Scheda 4 - Autovalutazione della sicurezza delle macchine v 1.5 con istruzioni v 1.6 del 16/01/2018. Questa check list è prevista per l'autovalutazione da parte delle aziende. E' stata costruita con riferimento alle problematiche più frequenti e alle modalità con cui viene usulamente effettuato il controllo in azienda da parte dello SPISAL. Ciò non esclude l'obbligo di rispettare comunque tutte le indicazioni previste dalla normativa.